La connessione wireless tra l’Hikvision Hub e i rilevatori è eccellente!

Questa connessione, o meglio il protocollo, si chiama Tri-X, è stata sviluppata da Hikvision stessa, e le sue proprietà sono molto simili al segnale wireless che viene utilizzato anche nel sistema di allarme dei sistemi AJAX, chiamato Jeweller.

Entrambi i protocolli wireless funzionano su una distanza fino a 2.000 metri in campo aperto. In pratica, questo si traduce in un raggio d’azione di poche centinaia di metri se il segnale deve passare attraverso pareti di cemento. Più che sufficiente per fornire alle case più grandi un forte segnale wireless. Per località ancora più grandi, sono disponibili ripetitori wireless per aumentare ulteriormente la portata.

I produttori di sistemi di allarme hanno cercato a lungo un’alternativa al Wi-Fi e l’hanno finalmente trovata dopo anni di sviluppo.

Il grande svantaggio del WiFi è che la portata è molto limitata. Fuori casa, in giardino o in soffitta, la potenza del segnale è già insufficiente per poter navigare in internet in modo affidabile e veloce. Non si vuole questo segnale debole per un sistema di allarme che deve essere affidabile.

Questo è ciò che hanno pensato i produttori dei prodotti che offriamo, ed è per questo che hanno sviluppato un protocollo wireless completamente nuovo, in grado di superare in modo affidabile le grandi distanze e che viene criptato e trasmesso in modo sicuro.

Tri-X

Il Tri-X è in grado di superare i 2.000 metri in campo aperto. Questa distanza può essere estesa quattro volte di più con i ripetitori wireless, in modo che anche le aziende più grandi possano utilizzare un moderno sistema di allarme come l’Hikvision AX pro.

Tri-X funziona in due direzioni. L’Hub è collegato e alimentato via Internet alla Hikvision Cloud. E i rilevatori sono collegati senza fili tramite il protocollo Tri-X. I rilevatori fanno spesso il check-in con l’Hub per assicurarsi che tutto sia a posto. Se uno dei rilevatori non risponde ad una richiesta di stato, l’Hub avviserà la Cloud.

Poiché anche il vostro smartphone è collegato continuamente a Hikvision Cloud tramite l’applicazione Hikconnect, sarete avvisati immediatamente. Nel caso in cui l’Hub dovesse perdere la connessione al Cloud perché ad esempio il vostro internet è offline a casa vostra, il Cloud vi avviserà direttamente sul vostro smartphone.

L’Hub ha fino a 4 canali di comunicazione che possono essere utilizzati per mantenere una connessione alla Cloud. Ma anche senza il collegamento di tutti questi canali, il sistema di allarme continuerà a funzionare normalmente, e suonerà semplicemente la sirena in caso di tentativo di intrusione. Inoltre, riceverete una notifica sul vostro smartphone di eventuali connessioni perse al Cloud.

Questa tecnica rende l’allarme wireless Hikvision AX Pro ancora più affidabile di un sistema di allarme cablato con notifica costante ad una centrale di allarme, perché tutte le connessioni vengono controllate ogni pochi secondi della giornata.

Gamma Tri-X e durata rispetto ad altri sistemi wireless

Ci sono diversi sistemi di allarme wireless disponibili sul mercato, ma pochi offrono una portata di 2.000 metri e una durata di 6 anni con 1 batteria in dotazione.

Panoramica delle diverse tecnologie wireless con la loro massima distanza trasferibile dall’Hub:

Jeweller – 2.000 metri
Tri-X – 2.000 metri
Z-Wave 5a generazione – 150 metri
ZigBee – 100 metri
Bluetooth – 100 metri
WiFi – sotto i 100 metri

Durata della batteria per protocollo utilizzato:

Jeweller – 7 anni
Tri-X – 6 anni
Z-Wave 5e generatie – 2 anni
ZigBee – 2 anni
Bluetooth – 1 anno
WiFi – solo con alimentazione esterna

Tri-X Caratteristiche

Raggiungi:
I rilevatori Hikvision operano a distanze fino a 2.000 metri dall’Hub in spazio aperto. Per la maggior parte, il segnale è quindi abbastanza forte da poter montare il rilevatore nella posizione più adatta.

Durabilità:
Grazie al Tri-X, per far funzionare il sistema su lunghe distanze è necessaria solo una bassa potenza. Ciò consente ai rilevatori di funzionare in modo stabile sulla batteria per un massimo di 6 anni.

Precisione:
L’Hikvision Hub sa sempre se un rilevatore funziona. La comunicazione bidirezionale assicura che ogni rilevatore controlli frequentemente per assicurarsi che tutto sia in ordine. Se per qualche motivo un rilevatore non risponde, l’Hikvision Hub visualizzerà la causa direttamente nell’App in modo che si possano intraprendere azioni appropriate.

La stabilità:
Per evitare un segnale debole tra l’Hub e i rilevatori, l’Hub è dotato di due antenne di frequenze diverse. L’Hub valuta la qualità del segnale e seleziona automaticamente il segnale più forte. In questo modo si garantisce che i rilevatori rimangano sempre collegati.

Sicurezza:
L’Hikvision Hub e i rilevatori sono dotati di molteplici livelli di protezione contro il sabotaggio. Se si è verificata un’interferenza esterna, l’applicazione Hikconnect indica immediatamente il motivo dell’interferenza, in modo da poter adottare le misure appropriate.

Flessibilità:
Alla Hikvision hanno pensato a lungo quale tecnologia wireless fosse adatta alla comunicazione reciproca. Come tutti ormai sanno, il WiFi è estremamente inaffidabile, e il segnale WiFi è anche molto limitato nel colmare le distanze.

La tecnologia Tri-X sviluppata internamente da Hikvision può anche semplicemente commutare le frequenze in caso di interferenze su una determinata frequenza. Se c’è un’interferenza intenzionale su più canali, l’allarme si attiva immediatamente, e sarete avvisati di questo “disturbo” tramite l’App.

La superiorità:
L’Hikvision Hub è in grado di monitorare fino a 210 prodotti come i rilevatori di movimento e i contatti delle porte contemporaneamente. Questo significa che non importa quanto sia grande la vostra casa o il vostro edificio per uffici. Ci sarà sempre abbastanza memoria disponibile per rilevare l’intruso.

Autonomia:
L’intero sistema, quindi sia l’Hub che tutti i rilevatori collegati in modalità wireless possono aggiornarsi automaticamente con gli ultimi aggiornamenti software. Una volta impostato il sistema, non dovrete preoccuparvene per anni. L’installazione è facile da fare da soli, e se non avete voglia di programmare, possiamo configurarla per voi gratuitamente.

Invulnerabilità:
Tutti i dati tra tutti i dispositivi sono criptati in piccoli pacchetti di dati con un proprio algoritmo basato sullo standard AES. Un attacco di forza bruta è quindi escluso. Il cracking della chiave di cifratura è impossibile.

Volete leggere ulteriori informazioni?
Poi vai alla nostra pagina successiva sull’applicazione Hikconnect

Applicazione Hikconnect